inferno_presentazione

Danzatori sfidano la gravità ed immagini straordinarie appaiono dal buio in una carrellata senza sosta di effetti.
Un mondo dove il reale e il virtuale si mischiano in un caleidoscopio di immagini sorprendenti tratte dai più famosi canti danteschi.
Un inferno paradossale come Escher, assurdo come Magritte, crudelmente caravaggesco. Uno spettacolo dove il disegno della luce, la musica e gli effetti speciali si coniugano con la danza, l’atletica circense e la mimica.
La musica etnica e world ricrea atmosfere ultramondane dove l’energia e il ritmo incalzante si intervallano con la calma e la meditazione dei momenti poetici. L’inferno è uno spazio teatrale in cui si annulla la fisica della realtà e tutto si mostra come in un sogno ad occhi aperti.